Festival Dieta Mediterranea

Festival Dieta Mediterranea

Scienza, Cultura, Storia, Economia, Cooking show.

1

Le Mandorle

Più in forma con la frutta secca!!
Numerosi studi scientifici confermano che la frutta secca è una fonte preziosa di nutrienti essenziali, utili per il corretto funzionamento del nostro organismo.
La consideriamo una medicina naturale, per la prevenzione di molte patologie, tra cui cardiovascolari e processi infiammatori. Contiene minerali e proteine vegetali, utili per chi segue una dieta vegetariana o vegana, molto ricca di antiossidanti e di fibre che regolano il transito intestinale. Una porzione di 30 g di frutta secca, associato ad un sano stile di vita è molto utile per lo stato di salute. Inoltre è ideale insieme alla frutta disidratata negli sportivi perché dà molta energia e quindi utili prima o dopo l’attività fisica. La presenza del magnesio e potassio contribuiscono alla funzionalità muscolare e alla riduzione dell’affaticamento. Le nostre compagne di squadra sono le mandorle, 30 g al giorno equivalgono a 23 mandorle. La mandorla è il seme commestibile del mandorlo, appartiene alla stessa famiglia del pesco.

Proprietà curative e benefiche:
Sono molto energetiche, hanno proprietà lassative e già nell’antichità il latte di mandorla veniva utilizzato come rimedio rinfrescante dell’intestino e della vescica. Molto indicate in stati di iponutrizione, rappresenta un alimento molto equilibrato indicato in stati di bisogno di energia: gravidanza, convalescenza, sport, stress. Nelle donne in gravidanza, soprattutto nelle ore serali favoriscono il riposo notturno. Nelle mandorle c’è la presenza della vitamina E che agisce nel rischio cardiaco e insieme ai grassi insaturi riduce l’ostruzione delle arterie. Sono un alimento completo con proprietà curative e stimolanti, utili nei protocolli chetogenici con alto contenuto di grassi omega 3 e fonte di rame, che contribuisce alla pigmentazione dei capelli.

Ricetta:
Insalata di quinoa, gamberi, rucola, mandorle e noci; Utilizza la quinoa, pulisci i gamberi e cuoci in padella per due minuti sfumandoli con il limone. Unisci rucola e trito di mandorle e noci
Condisci con olio extravergine di oliva e sale.

Buon appetito !!

Pubblica Commento